Cosa vedere a Roma in un giorno

by Aristide Banfi on

Cosa vedere a Roma in un giorno? Quali sono i luoghi da visitare? Vi mostreremo alcuni consigli e un percorso completo per visitare la capitale in 24 ore di tempo!

Roma offre ai suoi turisti delle bellezze uniche e rare, sia dal punto di vista artistico che storico. Oltre ad essere un museo a cielo aperto, mette a disposizione tante di quelle attrazioni che non basta un giorno intero per vederle tutte. In questa guida vi mostreremo appunto quali sono le migliori in assoluto, che variano in base alle preferenze di ogni turista; da chi ama fare shopping, all’amante della cucina romana. Nonostante il poco tempo a disposizione non bisogna scoraggiarsi, attraverso un itinerario è possibile programmare la propria visita alla capitale mediante una guida specifica.

Una volta giunti a Roma tutto quello che si deve fare è seguire passo per passo il programma impostato dalla guida. Tuttavia questa soluzione risulta essere la migliore soprattutto se non si è in possesso di un mezzo di trasporto. Il turista può girare per la città attraverso un autobus di linea o per via della metropolitana. Tra i vari consigli è necessario munirsi di scarpe comode, di una mappa e di abiti conformi e consoni, nel rispetto della sacralità del posto.

COSA VISITARE A ROMA LA MATTINA

La mattina prima di iniziare a visitare la capitale è consigliato consumare una deliziosa colazione presso il bar Pompi in via Albalonga. Tutti coloro che amano i dolci troveranno questo posto decisamente fantastico, in quanto risulta essere noto in particolare per la produzione di tiramisù artigianali. Inoltre questa attività è una delle più convenienti dal punto di vista economico.

COLOSSEO ROMANO

L’autobus 87 consente dopo aver fatto il carico di energie dal bar Pompi, di indirizzarsi direttamente al famoso Colosseo romano. Questo può essere visitato soltanto pagando il ticket d’ingresso, attraverso l’opzione del biglietto unico invece su può espandere la visita oltre all’Anfiteatro Flavio, anche il Foro Romano e il Palatino, non tanto distanti.

PIAZZA VENEZIA E FONTANA DI TREVI

L’autobus 170 da Petroselli è diretto a Piazza Venezia, dopodiché è possibile proseguire visitando la fontana di Trevi, che risulta essere popolare grazie a Federico Fellini.

COSA VISITARE A ROMA A PRANZO

Roma è un luogo altamente sacro e profondamente spirituale, ecco perché durante l’ora di pranzo è suggerito spostare la propria attenzione sulla sacralità. Data l’ora prima di continuare la propria avventura ci si può fermare nella suggestiva Piazza di Spagna, per pranzare. Qui è possibile pranzare presso il Club Epoque, un ristornate al quanto economico e allo stesso tempo di qualità.

SAN PIETRO E MUSEI VATICANI

Arrivati a questo punto la metrò Barberini o il bus 492 portano entrambi ad unica destinazione ovvero ai Musei Vaticani. Nei dintorni dalle ore 7.00 del mattino fino alle 19.00 di sera è possibile visitare Piazza San Pietro e la Basilica, questa occasione risulta essere estremamente unica, dato che questa parte non risulta essere a pagamento. Interessante ed entusiasmante quindi è questo punto previsto dall’itinerario, che consente di ammirare la bellezza del posto e l’essenza della fede vaticana. Nel caso in cui si decide di acquistare un biglietto, la fila non risulterebbe un problema.

COSA VEDERE A ROMA LA SERA

Il programma serale comprende un ritorno nel centro della Capitale. Per questo è necessario prendere il bus 64 che porta diritti a Piazza Navona. La tappa successiva comprende la visita al Pantheon, la visita se prenotata online può risultare completamente gratuita.

BOCCA DELLA VERITA’ E CIRCO MASSIMO

Una volta aver preso il bus 83 è possibile rivolgersi alla Bocca della Verità (istituzione romana). Il tour si chiude con la visita la Circo Massimo, si tratta di una location che consente di di respirare un pò di aria pulita all’interno della città eterna. Infine prima di lasciarla è consigliato cenare alla trattoria Alvaro al Circo Massimo. Il locale risulta avere dei prezzi decisamente alti rispetto alla norma, ma di certo non manca la qualità dei prodotti selezionati.

Come prevedibile quindi non è possibile visitare tutti i posti di Roma, tra le bellezze indiscusse vi è la Hollywood nostrana ovvero la famosa Cinecittà. Quest’ultima risulta essere distante dai luoghi visitati. Un altra località difficile da raggiungere si trova accanto al Tevere, ovvero il Castel Sant’ Angelo. Infine per gli amanti dello sport, una delle tappe extra è quella verso lo Stadio Olimpico di Roma, se invece si ha più tempo anche la suggestiva Villa Borghese può essere visitata. Le meraviglie che la capitale offre alla gente proveniente dal tutto il mondo sono tante, ma anche se si hanno a disposizione solo 24 ore le visite che si possono effettuare sono tante, che permettono di soddisfare le proprie curiosità

 

Written by: Aristide Banfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *