Pavimentazioni in legno per esterni a Verona: eleganza e praticità

by Gianluigi on

Le ultime tendenze in fatto di legno per esterni a Verona

Negli ultimi anni va sempre più di moda utilizzare il legno per rifare il look ad alcune parti del giardino, al patio o per fare il bordo della piscina.

Le pavimentazioni in legno per esterni a Verona sono facilmente reperibili al gran numero di aziende che si occupa di questo settore.

Infatti il legno per esterni a Verona viene impiegato proprio a questo scopo, sia nella realizzazione di qualcosa di nuovo sia nella ristrutturazione delle aree esterne da rimodernare e abbellire con un design ricercato.

Vengono utilizzati diversi tipi di legno, scelti in base alle caratteristiche della materia prima che in base alla loro destinazione finale.

Tipi di legno e caratteristiche

Le pavimentazioni in legno per esterni a Verona che maggiormente impiegate sono ricavate da:

  • alberi di iroko
  • frassino
  • bambù

legno-per-esterni-veronaSi può trovare un’ampia gamma di moduli pre assemblati creati su misura che offre lo stesso risultato di una pavimentazione per esterno in legno posato in opera.

Chi cerca qualcosa di elegante e dal design moderno può optare anche per le piastrelle pre montate, soprattutto se si ha intenzione di sistemare un terrazzo o un camminamento esterno.

In questo caso il legno utilizzato è più pregiato: si tratta di teak e ipè.

Si utilizzano anche piastrelle con una base in plastica che ne facilita il montaggio.

Chi cerca qualcosa di più economico ma altrettanto bello e funzionale, può scegliere di installare i listoni, che non richiedono particolari trattamenti e sono resistenti e durevoli nel tempo.

Sono realizzati in legno di frassino o pino e sono molto semplici da montare.

Legno per esterni a Verona:consigli per la posa in opera

Il legno per esterni a Verona è molto ricercato perché è il materiale che maggiormente consente di dare un valore aggiunto al proprio giardino o terrazzo.

Per quanto riguarda la posa in opera della pavimentazione per esterno si consiglia di prestare attenzione al progetto, soprattutto se si tratta di pavimentazioni lignee dette “en plein air”.

Durante l’installazione è bene che gli spigoli dei vari listoni siano arrotondati e che la loro superficie sia priva di difetti che possano causare lo scivolamento o causare problemi durante il calpestio a piedi nudi, come nel caso del bordo della piscina.

E’ molto importante che la superficie di base sia livellata, in modo da evitare ristagni d’acqua che possono causare la comparsa di funghi e muffe, soprattutto se si installa legno non trattato.

Infatti alcuni tipi di legno come l’iroko e il teak non hanno bisogno di trattamenti chimici ma bisogna utilizzarli nel modo più corretto possibile, come si può vedere in una qualsiasi pavimentazione in legno per esterni a Verona.

 

Written by: Gianluigi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *